10 Aforismi sull’Italia

ITALIA

Gli Italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre. – Winston Churchill

Questo popolo di santi, di poeti, di navigatori, di nipoti, di cognati… – Ennio Flaiano

L’italiano non lavora, fatica. –  Leo Longanesi

L’italiano ha un solo vero amico: l’arbitro di calcio, perché emette un giudizio. – Ennio Flaiano

L’italiano non si organizza, s’arrangia. – Roberto Gervaso

Governare gli italiani non è difficile, è inutile. – Benito Mussolini, attribuito anche a Giovanni Giolitti

I cittadini italiani si dividono in due categorie: i furbi e i fessi. – Giuseppe Prezzolini

Italiani: dei buoni a nulla capaci di tutto. – Leo Longanesi

L’Italia è piena di attori, cinquanta milioni di attori, e quasi tutti sono bravi. I pochi cattivi si trovano sui palcoscenici e nei cinema. – Orson Welles

Date a un italiano un titolo, un grado e una divisa e lo farete felice. – Beppe Severgnini

10 Aforismi sulla musica

MUSICA

1. La musica è per l’anima quello che la ginnastica è per il corpo – Platone

2. Un giorno anhe la guerra s’inchinerà al suono di una chitarra – Jim Morrison

3. Si dovrebbe, almeno ogni giorno, ascoltare qualche canzone, leggere una bella poesia, vedere un bel quadro, e, se possibile, dire qualche parola ragionevole. – Goethe

4. A volte le parole non bastano.
E allora servono i colori.
E le forme.
E le note.
E le emozioni. – Alessandro Baricco

5. La musica non andrebbe presa sul serio, o forse sì, ma fino ad un certo punto. Puoi prendere sul serio il tuo lavoro, la tua famiglia, la politica. Quando vuoi evadere da tutta questa merda, lo fai ascoltando della musica, non ne vuoi sapere di ascoltare canzoni tristi, hai bisogno di divertirti, è questo lo spirito con cui i Green Day fanno musica. – Billie Joe Armstrong

6. Il rock non eliminerà i tuoi problemi. Ma ti permetterà di ballarci sopra. – Pete Townshend

7. A volte nella musica si trovano le risposte che cerchi,quasi senza cercarle. E anche se non le trovi, almeno trovi quegli stessi sentimenti che stai provando. Qualcun altro li ha provati. Non ti senti solo. Tristezza, solitudine, rabbia. – Alessandro D’Avenia

8. Il mondo senza un po’ di musica e poesia sarebbe un luogo inospitale e privo di fantasia. – Gianfranco Iovino

9. Ora tu pensa: un pianoforte. I tasti iniziano. I tasti finiscono. Tu sai che sono 88, su questo nessuno può fregarti. Non sono infiniti, loro. Tu sei infinito, e dentro quei tasti, infinita è la musica che puoi suonare. Loro sono 88, tu sei infinito. Questo a me piace. Questo lo si può vivere. Ma se tu, ma se io salgo su quella scaletta, e davanti a me si srotola una tastiera di milioni di tasti, milioni e miliardi di tasti, che non finiscono mai, e questa è la verità, che non finiscono mai e quella tastiera è infinita… Se quella tastiera è infinita, allora su quella tastiera non c’è musica che puoi suonare. Tu sei seduto sul seggiolino sbagliato: quello è il pianoforte su cui suona Dio. Cristo, ma le vedevi le strade? Anche solo le strade. Ce n’è a migliaia, come fate voi laggiù a sceglierne una, a scegliere una donna, una casa, una terra che sia la vostra, un paesaggio da guardare, un modo di morire. Tutto quel mondo, quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce e quanto ce n’è. Non avete mai paura, voi, di finire in mille pezzi solo a pensarla, quell’enormità, solo a pensarla? – Alessandro Baricco

10. La musica non tradisce. A differenza degli uomini. – Loredana Berté

10 Aforismi di Vincent Van Gogh

VINCENT VAN GOGH

  1. Prima sogno i miei dipinti, poi dipingo i miei sogni.

  2. Vedo ovunque nella natura, ad esempio negli alberi, capacità d’espressione e, per così dire, un’anima.

  3. Se non hai un cane – almeno uno – non c’è necessariamente qualcosa di sbagliato in te, ma ci può essere qualcosa di sbagliato nella tua vita.

  4. Non soffocare la tua ispirazione e la tua immaginazione, non diventare lo schiavo del tuo modello.

  5. Non posso cambiare il fatto che i miei quadri non vendono. Ma verrà il giorno in cui la gente riconoscerà che valgono più del valore dei colori usati nel quadro.

  6. Così il pennello sta alle mie dita come l’archetto al violino, e assolutamente per mio piacere.

  7. Io penso di vedere qualcosa di più profondo, più infinito, più eterno dell’oceano nell’espressione degli occhi di un bambino piccolo quando si sveglia alla mattina e mormora o ride perché vede il sole splendere sulla sua culla.

  8. I pescatori sanno che il mare è pericoloso e la tempesta terribile, ma non hanno mai trovato questi pericoli, una ragione sufficiente per restare a riva.

  9. Non bisogna giudicare il buon Dio da questo mondo, perché è uno schizzo che gli è venuto male.

  10. Spesso le persone fanno arte, ma non se ne accorgono.

10 aforismi di Roger Waters

Roger Waters

Musicista Inglese (Ex Leader dei Pink Floyd)

(6 Settembre 1943)

  • In ogni momento puoi prendere in mano le tue briglie e dirigere la tua sorte. Preparati ad alzarti in piedi e vivi la vita con autenticità.

  • Una persona non diventa Eric Clapton solo perché ha una chitarra Les Paul. Non funziona così.

  • Se assumi LSD quello che provi dipende interamente da chi sei. La nostra musica può precipitarti nell’orrore urlante o gettarti nell’estasi delirante. Più spesso la seconda. Scopriamo che il nostro pubblico adesso smette di ballare. Cerchiamo di averli lì in piedi completamente rapiti, a bocca spalancata.

  • Molti giornalisti ci hanno pesantemente attaccato dicendo che i testi delle nostre canzoni sono letteralmente pessimi. Loro tendono a dimenticare che la maggior parte di coloro che acquistano dischi e che si interessano di musica non vantano tutti lauree in letteratura, e non leggono nemmeno molti libri… E così noi che scriviamo musica. È possibile che alcuni dei miei testi siano banali, perché io non sono nulla di speciale nel comporre.

  • Molti credono che basti usare un sintetizzatore per suonare come i Pink Floyd, ma non è così.

  • Se volete un tema conduttore, eccolo: la vita, a partire dal battito del cuore. Poi si possono aggiungere altre cose, come gli stress, e via dicendo.

  • Il rock and roll sta diventando avidità nascosta sotto forma di intrattenimento, proprio esattamente come la guerra è diventata avidità nascosta sotto forma di politica.

  • La nostra musica può darvi i peggiori incubi, o lanciarvi nell’estasi più affascinante. Solitamente succede questa seconda opzione.

  • Ci accorgiamo che il nostro pubblico smette di ballare: rimangono tutti in piedi, a bocca aperta…in estasi.

  • Quello che è straordinario di lei è che pur avendo scritto tutte quelle canzoni orribili, e pur essendo brutta, tremenda, piatta, per il solo fatto di essere totalmente priva di paura e vergogna e di essere scontata, volgare e scadente, abbia avuto successo.

 

10 aforismi di Mark Zuckerberg

“10 aforismi su…” ogni domenica si sceglierà un tema/poeta e verranno pubblicate 10 frasi/aforismi che si ricollegheranno a ciò che è stato scelto.

Recensione del film dedicato a Mark Zuckerberg

1.“Se vuoi costruire qualcosa, dovresti focalizzarti sui cambiamenti che vorresti portare nel mondo.”

2.“Facebook non ha sostituito le relazioni reali, ma aggiunto occasioni di rimanere in contatto che altrimenti non ci sarebbero.”

3.“Il mio prodotto non distrugge le relazioni: se pensassi che lo facesse cambierei strada.”

4.“La morte di uno scoiattolo davanti a casa può essere più pertinente per i tuoi interessi immediati di quella di una persona in Africa.”

5.“Non verremo giudicati per i nostri fallimenti, ma per quanto siamo riusciti a cambiare il mondo in cui viviamo.”

6.“L’istruzione è tutto. La ricetta del successo risiede proprio lì. Informarsi sulle ultime news, imparare nuove cose, possibilmente dai migliori.”

7.“La tv è unidirezionale, mentre il web ti consente una forma di partecipazione assolutamente inedita, ti consente di entrare in contatto con tutti, partecipi alle discussioni anche con il governo, e questo non è mai accaduto prima. Ed è solo l’inizio di ulteriori cambiamenti perché man mano Internet diventa un esperienza sempre più personale.”

8.“Il concetto di privacy che ho io non è lo stesso che ha mio padre ed è diverso anche da quello di una ragazzo di quattordici anni. Sei anni fa nessuno voleva che le proprie informazioni personali fossero sul web, oggi il numero delle persone che rende disponibile il proprio cellulare su Facebook è impressionante.”

9.“Il web è a un punto di svolta molto importante. Fino a poco tempo fa, la normalità sul web era che la maggioranza delle cose non erano sociali e la maggior parte delle persone non usava la propria identità reale. Stiamo costruendo un nuovo web in cui alla base vi è il “sociale”. ”

10.“Grazie per essere stato un mentore e un amico. Grazie per aver dimostrato che quello che costruisci può cambiare le cose.”

16176889_112685309244626_578204711_n.jpg

10 aforismi sul Sesso

“10 aforismi su…” ogni domenica si sceglierà un tema/poeta e verranno pubblicate 10 frasi/aforismi che si ricollegheranno a ciò che è stato scelto.

“Una donna può stuzzicare l’appetito per poi chiedersi aperol…! una bambola gonfiata e sfissiata dal sesso oppresso non rappresenta la farfalla.”

“Sfacciata sul tuo corpo prenderò voce attraverso i tuoi respiri.”

“Non bisognerebbe mai toccare la parte più nascosta di una donna senza il suo intervento. Spesso l’uomo entra in tentazione e si attinge senza entrare nel merito. La donna deve essere monella di sua volontà, e all’insaputa di un uomo non merita altro contatto.”

“Una donna per essere capita da un uomo non deve essere trattenuta o imbevuta di sesso. Il sesso esplicito alimenta l’uomo e condanna la donna al comando. Il piacere deve essere legato e imbavagliato dal desiderio che come essere alla donna piace senza occultare l’amore.”

“L’erotismo non sta in due corpi nudi che si avvinghiano, ma in due nude anime che si intrecciano.”

“Il sesso è l’unica ossessione che uno si cura per farsela venire.”

“Il sesso si veste di bellezza, ma si nutre di follia e volgarità!”

“Purché si tratti di sesso, l’uomo è molto più pettegolo della donna.”

“Indagare l’animo umano equivale a un orgasmo… se comprendi, tocchi.”

“Se non ci si lascia andare a letto è preferibile non farlo affatto.”

 

10 aforismi sul Desiderio

“10 aforismi su…” ogni domenica si sceglierà un tema/poeta e verranno pubblicate 10 frasi/aforismi che si ricollegheranno a ciò che è stato scelto.

“L’uomo spesso desidera una donna che le manca. Ad attenuare il desiderio a volte basta l’immagine come indagine consola. Possedere senza avere il desiderio è l’immagine che non riconosce pensiero.”

“Se sei veramente disposto a correre il rischio di vivere i tuoi sogni, allora che il tuo unico sogno sia quello di svegliarti. Ricorda che ogni cosa finita serve per arrivare all’infinito.”

“I miei desideri mi spingono a desiderarli ogni giorno di più.”

“Nei tuoi occhi ho visto crescere un sogno, nei tuoi occhi ho letto i tuoi desideri, nei tuoi occhi c’è il profumo di una speranza. Nei tuoi occhi c’è la voglia di amare.”

“Abbiamo bisogno di credere nei desideri perché in essi vivono i nostri sogni.”

“Gli abbracci dei nostri cuori trovano serenità nello stesso desiderio.”

“Brama quel desiderio di amarsi in brivido a pelle.”

“Ci sono quei desideri nascosti che si rispecchiano solo nell’anima.”

“Ci sono quei sogni che rimango appesi su un orizzonte. Desideri disegnati negli occhi.”

“Desidero una bionda con capelli secchi e spezzati come gli spaghetti spettinati.”

 

10 aforismi DIVERTENTI

“10 aforismi su…” ogni domenica si sceglierà un tema/poeta e verranno pubblicate 10 frasi/aforismi che si ricollegheranno a ciò che è stato scelto.

“Credo che l’amore sia la cosa più bella, naturale e salutare che i soldi possano comprare. ”
(Steve Martin)

“La cosa più deliziosa non è non aver nulla da fare: è aver qualcosa da fare e non farla!”
(Marcel Achard)

“L’unica differenza fra un santo e un peccatore è che il santo ha un passato e il peccatore ha un futuro.”
(O. Wilde)

“Per una battuta di spirito sarei capace di uccidere mio padre e mia madre. Per fortuna sono orfano.”

“L’umiltà è una virtù stupenda. Ma non quando si esercita nella dichiarazione dei redditi.”
[Giulio Andreotti (1919 . vivente) Politico e scrittore italiano]

“Credi nell’astrologia?” “Ma figurati! Io non credo nemmeno nell’astronomia!”
[Peter de Vries (1910 – 1993) Editore e scrittore satirico statunitense]

“Essere superstiziosi è da ignoranti… ma non esserlo porta male!”
[Eduardo De Filippo (1900 – 1984) Autore, attore, regista e capocomico italiano]

“Aveva spiccatissimo il senso della famiglia: infatti era bigamo ed oltre.”
[Giulio Andreotti (1919 – vivente) Politico e scrittore italiano]

“Dentro ogni persona grassa c’è una persona magra che fa segnali disperati per essere liberata.”
[Cyril Connolly (1903 – 1974) Letterato inglese]

“Epitaffio sulla lapide in un cimitero scozzese: “Qui giace Fred Mc Guire. Gli cadde un penny: morì nella mischia”
[Marcel Achard, pseudonimo di Marcel-Augustin Ferréol (1899 – 1974) Commediografo francese]

 

10 aforismi di Buddha

“10 aforismi su…” ogni domenica si sceglierà un tema/poeta e verranno pubblicate 10 frasi/aforismi che si ricollegheranno a ciò che è stato scelto.

“Non badi ai torti altrui, non a ciò che altri avrebbe dovuto fare o non fare: osservi, piuttosto, ciò che egli ha fatto o non ha fatto.”

“Come un bel fiore smagliante [ma] privo di profumo, altrettanto belle ma prive di frutto sono le parole di colui che non agisca conforme a loro.”

“Come un bel fiore smagliante e profumato, altrettanto belle e fruttuose sono le parole di colui che agisca conforme a loro.”

“Se anche per tutta la vita uno stolto si accompagnasse ad un saggio non arriverebbe a conoscere la Buona Legge, come il cucchiaio non conosce il sapore della zuppa.”

“L’acqua incanalano i fontanieri, gli armaioli piegano i dardi, piegano il legno i falegnami, piegano se stessi i Saggi.”

“Non c’è mai stato, non ci sarà, né c’è adesso un uomo che sia sempre biasimato o un uomo che sia sempre lodato.”

“Non è saggio un uomo perché parla molto: ma quando è paziente, pacifico, intrepido, allora lo si chiama saggio.”

“Non è anziano un tale perché il capo gli è divenuto canuto: la sua età può [anche] essere matura, ma egli è chiamato <<vecchio invano>>. E’ anziano colui nel quale sono verità, giustizia, rispetto della vita, temperanza e dominio su se stesso, che ha scosso da sé ogni macchia, costui si chiama forte e Anziano.”

“Colui che non si leva al momento di alzarsi e che, pur giovane e forte, è provvisto [solo] di pigrizia, che è debole nell’immaginazione e nel volere, questo uomo indolente ed inerte non trova la via verso la conoscenza.”

“La gente dà [l’elemosina] secondo la sua fede e secondo ciò che le piace: pertanto chi si preoccupa troppo circa il cibo o la bevanda che altri gli danno, costui non giungerà né di giorno né di notte all’estasi meditativa.”

 

10 aforismi di Antonio Curtis, in arte Totò

“10 aforismi su…” ogni domenica si sceglierà un tema/poeta e verranno pubblicate 10 frasi/aforismi che si ricollegheranno a ciò che è stato scelto.

“Gli avvocati difendono i ladri. Sa com’è… tra colleghi.”
“Era un uomo così antipatico che dopo la sua morte i parenti chiesero il bis.”
“Come è gentile per essere una parente: sembra un’estranea!”
“Il coraggio non mi manca. È la paura che mi frega.”
“Modestamente, la circolazione ce l’ho nel sangue.”
“Qualche volta sono stato usato, ma non si vede.”
“Di notte, quando sono a letto, nel buio della mia camera, sento due occhi che mi fissano, mi scrutano, mi interrogano, sono gli occhi della mia coscienza.”
“Coraggio ce l’ho. È la paura che mi frega.”
“A volte è difficile fare la scelta giusta perché o sei roso dai morsi della coscienza o da quelli della fame.”
“Sei una bella donna, sei una ninfa, sei ninfatica!”

 

Prodotto da Alessandro Greco | CEO

Up ↑

Sei su interèssati!