I 5 consigli di lettura di Charles Bukowski

Posted By interessati on Mar 11, 2018 |


“I 5 consigli di lettura” è una pagina del nostro blog aperta per consigliare ai nostri lettori qualche testo da leggere. Sono libri che leggiamo direttamente noi, quindi i commenti saranno un pò soggettivi, ma non perdiamoci in chiacchiere e andiamo a vedere subito questi 5 libri da leggere assolutamente!

1: Confessioni di un codardo – Charles Bukowski, la storia di due coniugi frustrati e senza un soldo che osservano il proprio fallimento in uno squallidissimo alloggio. La visione principale è classica di un libro bukowskiano. In questo racconto vi ritroviamo , infatti, tutta ‘America dei suoi romanzi: marginale, plebea; clandestina; fatta di bar mal frequentati, di squallidi motel; di tavole calde gangherate, di ippodrimi e di autostrade deserte.

2: Post Office – Charles Bukowski , sicuramente ne avete già sentito parlare, e per chi è amante del famosissimo “poeta maledetto” non può non essere letto. Il protagonista del romanzo è “Hank” che lavorando nelle poste, va incontro a esperienze di alcool, risse e sesso. Insomma un classico romanzo del poeta-scrittore Bukowski.

3: Donne – Charles Bukowski, le donne per Bukowski (forse non soltanto per lui) sono state un’attrazione costante e prepotente, un sogno e un bisogno che non si è mai interrotto, un desiderio che non ha mai conosciuto pause. Uno dei più grandi romanzi erotici del novecento, storie tumultuose, dialoghi enormemente e dolcemente sboccati, una vita assalita dalla ricerca di denaro, segnata da maratone alcoliche e vissuta sempre e rigorosamente <<on the road>>.

4: Pulp – Charles Bukowski, “Depresso, appesantito da una pancia ingombrante, in conto in rosso, i creditori sempre alle porte, tre matrimoni sulle spalle, Nick Belane.” Proprio così viene rappresentato e descritto l’investigatore più dritto di L.A.. L’unica volta che Bukowski non usa il proprio nome, né quello del suo alter-ego Hank, l’unica volta dove il protagonista, beh, il protagonista, per raggiungere il suo obbiettivo, è costretto a…….

5: Shakespeare non l’ha mai fatto – Charles Bukowski, La narrazione di un viaggio che lo scrittore, in compagnia di Linda Lee, intraprendono in Europa. Insomma, un buon diario di viaggio dove racconta una serie di aneddoti, di storie di vita, in cui il grande scrittore continua a sorprenderci con le sue genuine, alquanto maledette, rilevazioni sul senso dell’esistenza, la morte e l’amicizia. Ma il vero  punto forte di Bukowski sta proprio nel presentarsi al mondo semplicemente per quello che è, senza nascondere le proprie umane debolezze, scrivendo alla fine un inedito viaggio sentimentale, composto di poesie e appunti di vita vera.

charles-and-linda.png